Biografia

Nato a Roma, chitarrista classico di formazione, ha studiato con il tenore William Matteuzzi per la prima parte della sua carriera e attualmente con il tenore Alessandro Luciano.

Dopo essersi distinto in importanti competizioni internazionali quali il Toti dal Monte e l’Aslico ha da subito iniziato una brillante attività che lo ha portato ad esibirsi nei più importanti teatri di tutto il mondo.

Tra i tanti titoli debuttati si possono segnalare, Il matrimonio segreto al Teatro La Fenice, al Teatro regio di Torino e al Festival dei Due Mondi di Spoleto, Così fan tutte al Teatro Municipale di Piacenza, e a Brescia, Como, Pavia e Cremona e con la Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera a Hong Kong, la Cenerentola al Teatro Verdi di Pisa, I quattro rusteghi (Monsieru Le Bleau) al Teatro La Fenice,  Il viaggio a Reims (Cavalier Belfiore) a Francoforte, Falstaff (Fenton) al Teatro Colon di Buenos Aires, Como, Brescia , Pavia e Cremona, A midsummer night’s dream (Lysander) a Pisa Lucca e Livorno, Il ritorno di Ulisse in patria (Giove e Anfinomo) al Teatro Alla Scala e al Theater an der Wien.

Dopo una prima parte di carriera l’evoluzione intelligente della sua voce lo ha portato ad ampliare il repertorio con altri titoli come L’Elisir d’amore al Maggio Musicale Fiorentino, Klagenfurt e Tokyo, Lucia di Lammermoor (Edgardo) al Teatro Bellini di Catania, Maggio Fiorentino e Monaco di Baviera, Der Rosenkavalier (tenore italiano) e Medea in Corinto (Egeo) alla Bayerische Staatsoper di Monaco, Otello (Cassio) alla Canadian Opera Company, Rigoletto (Duca di Mantova) a Tokyo, La Straniera (Arturo) al Teatro Bellini di Catania, Don Pasquale (Ernesto) allo Staatstheater Augsburg, La clemenza di Tito a Magdeburg e ancora ad Augsburg, La Traviata (Alfredo) a Shanghai, Cagliari, Pisa, Glybndebourne, Don Giovanni a Glyndebourne, Dubai e alla ROH a Londra, Die Lustige Witwe a Catania, Pechino e al Teatro Carlo Felice di Genova.

Attualmente lo studio attento e profondo del suo strumento ha messo in luce una peculiarità schiettamente e puramente lirica permettendogli di affrontare un nuovo repertorio con i seguenti titoli:

VERDI,  La Traviata, Rigoletto, I Due Foscari, Simon Boccanegra, I Lombardi alla prima crociata, Messa da Requiem, Macbeth, Nabucco

PUCCINI, La Bohème, Madama Butterfly, La Rondine

DONIZETTI, Lucia di Lammermoor, Maria Stuarda, Anna Bolena, Lucrezia Borgia, Roberto Devereaux, L’elisir d’amore

GOUNOUD, Faust, Romeo et Juliette

MASSENET, Manon, Werther

MOZART, La clemenza di Tito, Idomeneo

Ha lavorato con importanti direttori tra i quali: Campanella, Metha, Petrenko, Byckov, Frizza, Jurowski D., Sir Elder, Bolton, Alessandrini, Dantone, Mazzola, Fasolis, Sardelli, De Billy, Pidò, Steinberg, Armiliato, Arrivabeni, Biondi, R.Abbado, Martin, Zanettin, Korsten, Fisch e importanti registi come Wilson, Loy, Fura dels Baus, Gandini, Micheletti, Guth, Livermore, Bellocchio, Clement, Cairns, Scarpitta.